Benvenuto in Pneumaticone! Vendita gomme auto e moto al miglior prezzo web

Pneumatici rigenerati: minor impatto ambientale, sicurezza e risparmio per il cambio gomme

Pneumaticone Pneumaticone posted this on 19/ott/2016

Rappresentano una prima novità i pneumatici cosiddetti "ricostruiti" o "rigenerati" in commercio già da qualche anno sul Ns sito di vendita gomme online. Si tratta di copertoni cui il battistrada usurato è stato rimosso e rimpiazzato con nuovo materiale.

 

La ricostruzione è possibile, in quanto la carcassa o struttura portante della gomma ha generalmente vita più lunga del battistrada: una volta effettuati la sostituzione della parte esterna e il controllo relativo alla centratura ed equilibratura, il pneumatico è soggetto alla vulcanizzazione, attraverso la quale le parti vecchie e nuove si fondono tra loro.

 

In termini di attenzione per l'ambiente, preferire la ricostruzione dei pneumatici alla loro sostituzione significa fare una scelta ecosostenibile: infatti, mentre per la produzione di un singolo pneumatico nuovo vengono consumati tra i 20 e i 28 litri di petrolio, in caso di pneumatici ricostruiti l'impiego si riduce a circa 5,5 litri di greggio. Inoltre, attraverso la ricostruzione si preserva complessivamente circa l'80% del vecchio pneumatico, evitandone così l'eliminazione anticipata in discarica o inceneritore e si risparmia il 70% di energia rispetto alla produzione di un pneumatico nuovo.

 

In termini economici è stato calcolato che ogni anno gli automobilisti italiani risparmiano circa 260 milioni di euro, poiché i copertoni ricostruiti costano fino al 50% in meno rispetto ai nuovi. I copertoni ricostruiti sono sottoposti agli stessi rigidi controlli di quelli nuovi al fine di garantire elevate prestazioni unite a sicurezza ed affidabilità. Ai sensi della norma Ece Onu 108 sono contraddistinti dalla seguente marchiatura: sul lato del pneumatico è indicata la sigla 108 R, all'interno di un cerchio appare la lettera E, segue una cifra composta da sei numeri, la denominazione "Ricostruito" o "Retread", il marchio del ricostruttore, la settimana/anno di ricostruzione e le eventuali limitazioni di impiego se presenti.

Non tutti lo sanno, ma i copertoni utilizzati dal trasporto aereo e da quello pesante su strada vengono rigenerati dalle 3 alle 5 volte.